Menu

Il parquet piallato è da sempre sinonimo di pavimento dal sapore antico, che ricorda le case di una volta e gli ambienti rustici in cui ci si riuniva dopo lunghe giornate di lavoro nei campi.

La piallatura dona al pavimento in legno un aspetto vissuto che sembra il risultato degli effetti del tempo, soprattutto se eseguita a mano, poiché la superficie risulta irregolare e scavata.

L’abilità dei maestri ebanisti che lavorano i nostri parquet è in grado di creare incisioni ed ondulature che donano un aspetto antico e vissuto alle tavole, sempre diverso e unico proprio perché ottenuto con una lavorazione manuale in cui è proprio l’abilità dell’artigiano a fare la differenza. Una lavorazione molto simile si può ottenere anche con l’utilizzo di appositi macchinari, che ricreano la piallatura artigianale ma in modo più uniforme e regolare.

La superficie potrà essere quindi piallata a mano, dove l’operatore con la sua abilità manuale e know how riuscirà ad ultimare circa una trentina di metri al giorno, o a macchina, dove industrialmente si cerca di rievocare questa artigianalità, ricordando che, per le caratteristiche stesse di alcune specie legnose, questo tipo di incisione non è adatto.

La piallatura dona una profondità al pavimento in legno rendendolo ancora più piacevole sia al tatto che alla vista. Plasmata dalla pressione del ferro, la superficie viene modellata dando vita ad un parquet elegante e vissuto, simbolo di un intramontabile classicismo, ma perfettamente consono alle ultime tendenze del design moderno.

Il parquet piallato è più facile da pulire di quanto si possa pensare. Anche in questo caso, infatti, sono sufficienti un’ aspirapolvere, un panno inumidito ed i prodotti di pulizia consigliati.

Per ulteriori informazioni sui parquet Garbelotto potete contattarci via mail. Sarà nostra cura rispondervi al più presto.

Richiedi maggiori informazioni